#CastellanaVerona 2-3

05/12/2018

#CastellanaVerona 2-3
BARI – Con il cuore. Con la grinta. Con sacrificio e determinazione. La Calzedonia porta a casa due punti fondamentali da un campo difficile e ritorna alla vittoria. Prossimo appuntamento domenica, quando i gialloblù faranno visita a Vibo Valentia.

PRIMO SET – Il primo break è gialloblù e ci porta fino al 5-8 grazie alla battuta di Boyer, poi Castellana si assesta a muro e riesce prima a trovare il pareggio a quota 12, e poi a scavare il solco decisivo con il turno in battuta Mirzajanpour. Il set si chiude sul 25-20, con i padroni di casa che chiudono il parziale con il 50% in attacco, contro il 33% gialloblù.

SECONDO SET – Parte meglio Castellana, che arriva fino al 6-3. I gialloblù recuperano ed il set diventa un vorticoso susseguirsi fino al contro break firmato Solè che porta la situazione sul 21 pari. Il muro di Alletti e l’errore di Mirzajanpour danno il secondo set a Verona. Decisivi i 6 punti di Boyer e i muri di Alletti.

TERZO SET – L’ace di Mirzajanpour e gli attacchi di Renan conducono Castellana avanti con il primo break sul 5-2. Parziale che si mantiene intatto fino al 21-17 messo a terra da Mirzajanpour. Lì Castellana trova fiducia e aiutata da una difesa sempre pronta a sporcare gli attacchi gialloblù chiude il set sul 25-19.

QUARTO SET – La parola d’ordine è equilibrio, sostantivo apparentemente sconosciuto a Boyer. L’opposto francese prende il pallone in mano sul 13 pari e in battuta porta i gialloblù fino al 13-17. Parziale decisivo, il set si chiude sul 19-25 per Verona con 10 punti di Boyer.

QUINTO SET – I gialloblù sono famelici, difendono su ogni pallone con grinta, cuore e determinazione. L’inizio del set è decisivo, subito 5-2 per i gialloblù con grandi recuperi e un Boyer chirurgico in attacco. Il resto lo fa lo splendido gruppo gialloblù che chiude il parziale sul 15-11 per una vittoria fondamentale.

Marretta: “Una vittoria importante su un campo difficile, ci voleva. Siamo andati avanti con cuore e grinta, penso sia una delle più belle vittorie di squadra che abbiamo fatto quest’anno, nonostante tutte le difficoltà siamo riusciti ad uscire vincitori”.

Grbic: “Sono due punti molto importanti, siamo riuscite ad uscire dalle difficoltà della partita. Nel quarto set qualcosa è scattato dentro la testa dei ragazzi che hanno giocato come ad inizio campionato, sono molto felice di questo. Solo queste vittorie ti aiutano a conquistare la consapevolezza di squadra”.

BCC CASTELLANA GROTTE-CALZEDONIA VERONA 2-3 (25-20, 23-25, 25-19, 19-25, 11-15)

BCC CASTELLANA GROTTE: Zingel 12, Cavaccini (L), Pace, Falaschi 2, Scopelliti 8, De Togni ne, Kruzhkov ne, Mirzajanour 18, Renan 19, Agrusti ne, Studzinski 2, Quartarone ne, Kovac ne, Wlodarczyk 11. Coach: Tofoli
CALZEDONIA VERONA: Pinelli ne, Giuliani ne, Alletti 8, De Pandis (L), Marretta 4, Birarelli 4, Boyer 31, Savani ne, Spirito 2, Manavi 14, Sharifi ne, Solè 13, Magalini. Coach: Grbic.

STATISTICHE
BCC CASTELLANA GROTTE:
attacco: 46%, ricezione: 60% (29% perfetta), muri: 12 , battute: aces 1 , sbagliate 14.
CALZEDONIA VERONA: attacco: 41%, ricezione: 45% (28% perfetta), muri: 8 , battute: aces 8, sbagliate 17 . NOTE. Spettatori: 500 circa. MVP: Stephen Boyer. Durata dei set: 26’, 28’, 27’, 25’, 18’.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share