Calzedonia Verona e il tecnico Andrea Giani assieme fino al 2017. Le dichiarazioni

03/03/2015

Calzedonia Verona e il tecnico Andrea Giani assieme fino al 2017. Le dichiarazioni
 La Società BluVolley Verona e l’allenatore Andrea Giani comunicano di aver prolungato il contratto di collaborazione anche per le stagioni sportive 2015/16 e 2016/17.
Le parti esprimono profonda soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo con il quale viene confermato il tecnico Andrea Giani alla guida della Calzedonia Verona per tutto il triennio di sviluppo del progetto “BV17”.
L’accordo è stato presentato martedì mattina presso la sede del club in Piazza Cittadella a Verona, davanti a giornalisti e tifosi che hanno salutato la notizia con un lungo applauso. 
Stefano Magrini, socio di BluVolley Verona, a nome della società ha espresso “Grande soddisfazione per l’accordo raggiunto”. L’imprenditore veronese, ha poi proseguito: “Annunciamo il prolungamento del contratto con Andrea Giani anche le prossime due stagioni sportive. La nostra storia è come la storia di un film, che dobbiamo ancora completare di scrivere e che scriveremo assieme ad Andrea. Per noi si tratta di un momento importantissimo per la storia di questa società, siamo ambizioni e vogliamo arrivare in alto. Andrea arrivò a Verona due stagioni fa in un momento molto difficile. Ora abbiamo rilanciato questo club, lo abbiamo ridisegnato e abbiamo definito un progetto sportivo e di crescita come azienda. Il nostro obiettivo è quello di arrivare in alto”. 
Gli fanno eco anche Luca Bazzoni e Natalino Bettin, soci di BluVolley Verona, che all’unisono confermano: “E’ una riconferma importante legata al nostro progetto, si prosegue su quanto avevamo stabilito. Siamo felicissimi del rinnovo di Andrea che oltre ad essere una bandiera del volley italiano è un allenatore molto importante”
Il tecnico scaligero, presa la parola, ha dichiarato: “Devo ringraziare i soci di questa società per le parole spese nei miei confronti e per la fiducia che ripongono in me. I soci in questi due anni hanno lavorato intensamente per costruire una società solida. I risultati sportivi sono sempre il frutto e il riflesso della società, che è la base di tutto. Insieme abbiamo costruito un percorso e lo stiamo condividendo giorno dopo giorno; il nostro è un progetto che parte dalla proprietà, la quale ha avuto la pazienza di aspettare determinati risultati e ha capito che le vittorie sono frutto anche delle sconfitte. Abbiamo creato un gruppo di giocatori giovani, forte e con grande potenziale e quest’anno stiamo sfruttando al meglio tutto le possibilità che abbiamo per vincere più partite possibili, per creare quell’ambiente attorno alla squadra, fatto di tifosi e di interesse, che è importante. Si parla di pallavolo in città per i risultati, non per i personaggi”. 
Giani ha poi proseguito: “Il nostro è un progetto nato due anni fa. Quando insieme si costruisce qualcosa, si è ancora più orgogliosi di quello che si sta facendo. Con questa società sento che si sta creando un legame forte che ha portato a determinati risultati e che ci guiderà in futuro. Noi siamo artefici di questa creatura, era naturale andare avanti assieme. Nei prossimi anni vogliamo arrivare a giocare una finale”.
Piero Rebaudengo, amministratore delegato del club, ha poi concluso: “Abbiamo tutte le persone che vogliono la realizzazione di questo progetto. C’è uno staff e un gruppo di persone importante. Questo è la forza di questo progetto, avere un gruppo, idee, unità d’intenti. Voglio ringraziare Andrea per quello che è. E’ una persona fondamentale nel nostro progetto, siamo orgogliosi di avere con noi”. 
Sigla.com - Internet Partner