Calzedonia Verona - Consar Ravenna 3-0

11/11/2018

Calzedonia Verona - Consar Ravenna 3-0
VERONA – Un’altra grande vittoria, un altro successo rotondo davanti al pubblico dell’Agsm Forum che mette in cascina punti fondamentali. Per niente scontato il risultato, contro una Consar Ravenna agguerrita fino all’ultimo, che ha permesso ai gialloblù di mettere in luce tutto il loro cinismo, tutta la concentrazione e i progressi fatti da inizio stagione.
Fondamentali anche i cambi, con un super Savani scelto come Mvp.
Il primo set è giocato punto su punto, i gialloblù conquistano un primo break ma poi soffrono la rimonta dei romagnoli, in particolare con Rychlicki. Nel finale del primo parziale, coach Grbic decide di inserire Savani al posto di Sharifi, anche grazie a lui la Calzedonia recupera e, grazie a un gran lavoro al muro, chiude i conti.

Anche il secondo set si dimostra combattuto, e proprio Savani è fra i migliori in attacco per i gialloblù, bravi ad approfittare di alcuni errori in ricezione degli avversari. Come sempre, Boyer si dimostra esplosivo, il braccio di ferro prosegue in particolare sull’asse del francese e di Rychlicki.

Terzo set decisamente più in discesa, per i gialloblù. La fatica si fa sentire, in campo c’è anche la vecchia conoscenza Argenta con la maglia di Ravenna, che cala un po’ a livello di intensità su tutti i fondamentali. Rimane Lavia a trascinare coraggiosamente i suoi, dall’altra parte però la Calzedonia non smette di martellare con uno Spirito sempre in crescendo e un Boyer che ancora una volta segna punti a manciate e chiude definitivamente la partita.


Nikola Grbic: “Sono felice per come è arrivata questa vittoria, abbiamo raggiunto un risultato importante, i cambi sono stati fondamentali. È una vittoria di squadra, contro un gruppo che non molla mai, come Ravenna. Sono molto contento della prestazione dei ragazzi”.
Cristian Savani: “E’ stata dura, nel primo set loro sono partiti forte, noi poi ci siamo ritrovati e siamo riusciti a esprimere il nostro gioco. È stata una battaglia con Siena, è stata una battaglia stasera, per niente facile. Siamo stati molto bravi a reagire e a vincere contro una squadra contro Ravenna, soprattutto giocando come gruppo”.


TABELLINO
CALZEDONIA VERONA – CONSAR RAVENNA 3-0 (27-25, 29-27, 25-21)
CALZEDONIA VERONA: Pinelli ne, Alletti 0, De Pandis (L), Marretta 0, Birarelli 3, Boyer 22, Savani 9, Grozdanov ne, Spirito 5, Manavinezhad 8, Sharifi 2, Solé 8, Magalini ne. All.: Grbic
CONSAR RAVENNA: Russo 10, Rychliki 16, Di Tommaso 0, Frascio ne, Poglajen 9, Raffaelli 6, Saitta 0, Verhees 5, Goi (L), Argenta 0, Elia ne, Smidl ne, Marchini 0, Lavia 7. All.: Graziosi
ARBITRI: Sobrero, Florian.
STATISTICHE
Calzedonia Verona: attacco 48%, ricezione 43% (perfetta 23%), muri 12, battute: ace 3, sbagliate 13
Consar Ravenna: attacco 42%, ricezione 41% (perfetta 18%), muri 11, battute: ace 4, sbagliate 15
NOTE
Spettatori: 3307. MVP: Cristian Savani (Calzedonia Verona). Durata dei set: 31’;
37; 34’. Totale: 96'
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share