Brutto infortunio in casa tedesca: sospesa sul secondo set l'amichevole di Villafranca

06/10/2016

Brutto infortunio in casa tedesca: sospesa sul secondo set l'amichevole di Villafranca
Calzedonia Verona - Tvs Herrsching: 1-0 (25-21, 23-24 sospeso)
Calzedonia Verona: Zingel, Kovacevic, Lecat, Baranowicz, Stern, Anzani; Giovi (L), Paolucci, barane, Holt, Mengozzi, Frigo.
TVS Herrsching: Stuerwald, Ondrovic, Kessler, Friedrich, Strohbach, Milovancevic; Tille (L), Tarantino, Grabmuller.
Villafranca di Verona: Calzedonia Verona che dopo la bella partita di Latina si è ritrovata oggi in amichevole contro i tedeschi del Tvs Herrsching, settimi nell’ultimo campionato di Bundesliga, per preparare al meglio la partita del 12 di ottobre in casa contro Molfetta e mantenere salda la concentrazione e il ritmo partita. Giani conferma in partenza il sestetto che ha convinto a Latina, ruotando poi, nel corso del match, tutti i giocatori a disposizione. Bluvolley che scende in campo con Baranowicz al palleggio, Lecat e Kovacevic schiacciatori, Anzani e Zingem centrali, Stern opposto e Giovi libero. I bavaresi, in tournée in questi giorni in Italia, schierano Stuerwald al palleggio, Ondorovic, Kessler, Friedrich, Strohbach, Milovancevic e Tille come libero. Primo set che vede inizialmente i tedeschi davanti. Si va avanti punto su punto fino al sorpasso e al break dei gialloblu dopo un muro di Lecat (12-10). Nuovo break Verona sul 18 a 15 dopo un buon recupero di Kovacevic e la schiacciata di Mengozzi, subentrato ad Anzani. Distacco tra le due squadre che rimane sempre di più tre punti per i ragazzi di Giani, anche quando, complice qualche difficoltà in ricezione, Stern sale più alto di tutto e fa muro e fuori. Zingel chiude il set sul 25 a 21. BluVolley che chiude con il 57% di positività in attacco e il 30% in ricezione, tra i migliori Mengozzi con 5 punti e una buona intensità a muro. Seconda frazione che vede uscire il capitano Baranowicz ed entrare al suo posto Adriano Paolucci, mentre Holt prende il posto di Kovacevic. Iniziano forte i tedeschi che già dopo poche battute si ritrovano a più cinque (3-8). Vantaggio che aumenta a metà parziale, con i tedeschi che bissano i nostri ragazzi, fino ad arrivare al 6 a 12. Herrsching che mantiene le distanze, anche se un bel pallonetto di Lecat porta i gialloblu a meno due (20-22). Finale di set che prosegue sul filo del rasoio e punto su punto, ace di Stern ed è parità (23-23). Set e match che s'interrompe e viene sospeso sul 23 a 24 dopo un brutto infortunio ai danni di Matthew Tarantino, che rimane a terra con una forte distorsione al ginocchio apparsa immediatamente grave. 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share