BluVolley Verona ed Amia Verona SpA si stringono la mano. Presentato l'accordo di collaborazione

16/04/2015

BluVolley Verona ed Amia Verona SpA si stringono la mano. Presentato l'accordo di collaborazione
 BluVolley Verona ed Amia Verona SpA comunicano di aver raggiunto un accordo di collaborazione fino al termine della stagione sportiva 2015-16, periodo durante il quale Amia Verona SpA sarà sponsor del club di Piazza Cittadella. L’accordo è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa presso la sedi di BluVolley Verona. 
 
Luca Bazzoni, socio di BluVolley Verona, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di poter presentare questa nuova collaborazione che unisce BluVolley Verona ad Amia. Una collaborazione che nasce in questa fase importantissima della nostra stagione sportiva, a pochi giorni da una partita contro Perugia dal grandissimo significato. La partnership con Amia è sicuramente di grande valore e proseguirà anche per tutta la prossima stagione sportiva. Siamo ben felici di accogliere nel nostro gruppo di aziende sponsor una realtà territoriale così importante, con la quale abbiamo in cantiere progetti di educazione civica su temi legati all’attività di Amia stessa. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente il presidente di Amia Andrea Miglioranzi per l’attenzione che ha dedicato al nostro club”. 
 
“Sostenere una realtà sportiva importantissima a Verona come la BluVolley – ha proseguito il Presidente di Amia Andrea Miglioranzi – è entusiasmante e gratificante perché credo fermamente che il binomio sport-ambiente sia vincente. Soprattutto affiancare questa struttura così vasta, qualificata e rodata nell’ambito del settore sportivo-ricreativo, per noi rappresenta un ottimo strumento di formazione per i giovani e per le famiglie.”
 
“Valorizzare e promuovere le numerose e costanti attività della società pallavolistica veronese – ha sottolineato Miglioranzi – ci permette di diffondere oltre ai sani principi dello sport anche importanti tematiche ambientali e un comportamento ecologico corretto. Ci consente inoltre di tutelare e affermare la salute e soprattutto la coesione sociale e culturale. La nostra città è la prima in Italia in materia di raccolta differenziata rapportata al numero di abitanti e ciò è stato possibile grazie alla divulgazione di una nuova cultura del rifiuto e alle molteplici risorse interne di Amia, continuamente esortata a creare il clima favorevole per le molte attività sportive e per un atteggiamento sempre più ecologico…. O meglio ‘green’.”
 
“Mi congratulo con lo staff: soci, operatori, giocatori e tutti coloro che hanno saputo gestire e perfezionare le molteplici attività – ha concluso il Presidente – e colgo l’occasione per ribadire il nostro comune obbiettivo: pratica sportiva e rispetto dell’ambiente all’insegna del divertimento per un corretto stile di vita.”
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share