"Alcune voci non ci toccano...Tifosi, tutti a Trento!"

21/03/2018

"Alcune voci non ci toccano...Tifosi, tutti a Trento!"
VERONA - “Solo giochini. Non ci cascheremo”. Lapidario e sereno. È così il nostro presidente Stefano Magrini, appena atterrato a Venezia da Ankara via Istanbul.

Un messaggio chiaro. Che fa sentire la fiducia del club in un momento chiave. Perché sabato c’è subito un altro big match. Che potrebbe valere uno storico passaggio alle semifinali scudetto.

Dobbiamo restare coesi. Perché abbiamo un grande gruppo. E alcune voci maligne messe in giro ad hoc per destabilizzarci non ci sfiorano nemmeno. Giochini in cui non cascheremo. Siamo concentrati e pensiamo solo alla sfida di sabato a Trento.

Siamo carichi, abbiamo una sfida importantissima, che ci dobbiamo giocare con tutte le nostre forze e con tutto il nostro entusiasmo, con la voglia di portare a casa un grande risultato.

È un appello che faccio a tutti i tifosi, organizzati e non, la società ha messo a disposizione dei pullman, perciò anche le persone che non sono organizzate con la Maraia, si rivolgano alla Maraia, perché anche se avremo dieci pullman pieni, noi metteremo a disposizione come società, pagheremo i dieci pullman, quindici, quello che sarà.

Vogliamo un grande pubblico, un grande tifo, perché dobbiamo stare vicino a questi ragazzi straordinari, sono veramente dei ragazzi adorabili, perciò dobbiamo stargli vicino. Venite a Trento per sostenerli.

Certe voci stanno destabilizzando, vogliono destabilizzare la nostra squadra, il nostro gruppo, che è un grande gruppo, unito. Noi non ci facciamo caso, noi non guardiamo questi giochini. Siamo una società coesa. Una società, squadra e tifosi, con il nostro percorso e non guardiamo le voci che stanno mettendo in giro certi giochini, che vogliono fare solo del male.
"
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share